10330 QUM – COLLEZIONE PRIVATA

Home/Qom/10330 QUM – COLLEZIONE PRIVATA

10330 QUM – COLLEZIONE PRIVATA

Esaurito

 

Materiali: trama, ordito e vello in pura seta naturale; tinture naturali

Dimensioni: cm 108 x 153

Annodatura: circa 1.200.000 nodi/mq

 

 

Stampa questa scheda

 

Descrizione

Unico e splendido tappeto persiano di Qum prodotto nell’omonima città dal prestigioso maestro Sadeghzadeh che da secoli crea disegni meravigliosi per realizzare opere degne di essere mostrate ed ammirate, capolavori che sono e saranno sempre più un valore e un meraviglioso esempio della millenaria tradizione manifatturiera di questo Paese. Si tratta nella fattispecie di un esemplare completamente in seta infatti è stata scelta e selezionata una seta naturale e purissima di prima qualità proveniente da Bursa per realizzare non solo il vello ma anche la trama e l’ordito del tappeto; la sua annodatura è molto fine poiché conta circa 1.100.000 nodi al Mq e i molteplici colori che lo caratterizzano sono stati ottenuti da materie prime vegetali tramite procedimenti lunghi e metodici che hanno richiesto, insieme alla realizzazione stessa del tappeto, molto lavoro e grande esperienza e dedizione. La morbidezza delle sue sete è impareggiabile. È completamente decorato, ricco di variopinti animali di diverse specie posti su un fondo chiaro che non interferisce con essi anzi li amalgama alla perfezione. È un tappeto creato con uno scopo preciso: il tema centrale infatti è proprio la pacifica convivenza tra le creature terrestri capaci, pur nella loro natura differente, di condividere habitat comuni secondo il naturale ciclo della vita a differenza dell’uomo che ne distrugge l’equilibrio e dovrebbe pertanto ritrovare nella propria spiritualità e la capacità primordiale di rispettare e comprendere i ritmi naturali della vita. La fauna è presente in primo piano e domina l’intera composizione; è affiancata e arricchita anche da intrecci floreali ove poggiano i volatili e su cui sono stati adagiati i mammiferi. Ogni creatura detiene un preciso significato simbolico che il maestro ideatore vuole sottolineare con la presenza stessa dell’animale. Come spesso accade nei tappeti, preponderante è la quantità di volatili presenti che, con il loro volo, sono il legame tra divino e terreno e richiamano la sfera spirituale dell’esistenza e il Dio del bene; tra essi primeggia un vivace pavone che , con suo il superbo piumaggio, celebra il culto del sole e protegge dal maleficio; più in basso vi è poi  l’aquila, emblema di potenza e regalità; da notare in particolare la posizione che occupa il gufo ( in Persia animale da sempre visto sotto un’aurea non positiva )  che però è stato posto di fronte al pavone il quale,  proteggendo dal maleficio, ne annulla ogni influenza negativa celebrando e al contrario il bene e luce. Altra presenza di rilievo è l’upupa (annodata in basso su un grande tronco) ché nel tempo in Iran ha assunto grande fama e considerazione grazie al suo ruolo di messaggero, intermediario e spesso capo dei pennuti. Nella parte centrale si trova ritto un airone con il suo spirito protettivo, alla sua destra un esemplare di faraona e vicini due pappagalli.  Molti atri sono poi gli uccelli presenti che incarnano ognuno un aspetto della vita o un augurio. Nella parte centrale , sono state annodate molteplici specie di fiori e piante quali ad esempio le viole (simboli di umiltà), alcuni iris (fiore simbolo della fertilità e regalità, espressione terrena di quella divina), aranciati garofani (simbolo di fedeltà), graziosi non-ti-scordar-di-me (simboli dell’amore eterno che sconfigge anche la morte) e delicate primule (associate al rinnovamento e portatrici di fortuna) ; dettagli davvero inusuali sono i frutti che richiamano ad una natura rigogliosa , capace di sodisfare le esigenze nutritive degli esseri che la abitano e la rispettano : ad esempio  in basso si vedono delle pere, a destra alcune mele rosse, in basso dei grappoli di uva matura e sulla destra i melograni (per eccellenza simboli di prosperità e fertilità).  La bordura principale è in perfetta armonia con l’interno e reca animali che sono stati riprodotti con gli stessi criteri tecnici e cromatici dei precedenti ma si tratta di specie differenti; si è scelto infatti di annodare l’immagine di svariati mammiferi presenti in differenti ambienti terrestri e in opposte zone climatiche così da mostrare tutta la varietà, la meraviglia e l’unicità della vita e sottolineare l’importanza della natura e dell’acqua che ne permettono l’esistenza; sono tutti posti in successione come una catena protettiva e si possono notare ad esempio l’orso tipico dei climi nordici ; alcuni animali che vivono nelle savane quali l’elefante, la iena e il rinoceronte; degli animaletti presenti nei boschi come lo scoiattolo o i conigli selvatici; altri che appartengono agli ambienti più esotici come ad esempio i canguri, l’armadillo o gli scimpanzé; si notino altresì rimandi all’unione familiare nella coppia di panda e gazzella e nella famiglia di leoni Si tratta nell’insieme di uno spettacolare capolavoro, realizzato da mani sapienti che hanno prodotto un’opera d’arte di valore che nel tempo resterà unica e preziosa; oltremodo, la molteplice presenza di tutte le differenti specie animali e vegetali la rendono ancora più particolare e d’effetto e i colori vegetali le garantiranno sempre maggior fascino. Anche la firma del maestro e della scuola è stata riprodotta in modo differente dalla tradizione, infatti se ne intravede una tono su tono nella parte color senape della bordura principale e una seconda di colore blu nella zona centrale in basso , nascosta nell’ambientazione (tale lavoro denota una spiccata esperienza).

Un ulteriore elemento di pregio nell’opera è la minuzia profusa per realizzare anche la piccola bordura che attornia il centro, nella quale vi sono molteplici fiori e foglie e ai quattro lati alcuni arabeschi che aggiungono raffinatezza.

È un esemplare da ammirare a lungo in ogni dettaglio perché, oltre alle raffigurazioni che emergono ad un primo colpo d’occhio, nasconde inserti visibili solo dopo un’osservazione più accurata. Indiscutibili sono l’esperienza, la tradizione, la passione, la maestria e la bellezza che porta e porterà sempre con sé. E’ un sicuro e ottimo investimento capace di soddisfare sotto tutti i punti di vista il proprio possessore che avrà un sicuro valore e ne godrà nella propria dimora potendone appurare sempre di più in futuro l’esclusiva rarità e unicità.

Torna alla nostra collezione di Qum